Skip to main content

Dee e Divinità

Le Dee e le Divinità di Stefania Pennacchio

Il concetto coagulato nel neolitico in cui la donna rappresentava la verticalità congiuntiva tra il sacrale del cielo e la parte animale e istintiva della terra, viene conservata e idealizzata nelle prime forme religiose e antropologiche dell’umanità.

La scultura di Stefania Pennacchio, la indaga e la risolve attraverso tematiche psicologiche divisi in: Sirene, Amazzoni, Nereidi, Sacerdotesse, Dee Madri, Regine, Meduse

La gallery:

Per la produzione attuale, visita lo shop e vai nella sezione: