Skip to main content

Stefania Pennacchio

Stefania Pennacchio è una scultrice dedita all’indagine e alla ricerca sperimentale della scultura ceramica e del bronzo. Le sue origini calabresi e la sua cultura ionica, sorbita anche sulle coste della Sicilia orientale, sono ben presenti nell’uso delle tecniche di lavorazione di questi materiali.

L’artista mescola e fa dialogare le millenarie conoscenze e concettualità della storia del Mediterraneo contaminadole con la mistica affascinante del raku.

I materiali prediletti sono le argille, i metalli, il bronzo e le antiche pietre.

La scelta non è casuale poichè tutte le loro caratteristiche e qualità vengono tradotte nella complessità della figura femminile raccontata con introspezione attraverso gli archetipi della cultura classica e mitologica greca.

Stefania Pennacchio è stata apprezzata da critici come Philippe Daverio, Giordano Bruno Guerri, Angelo Crespi e Jean Blanchaert, è stata ambasciatrice della scultura italiana nel mondo per Expo Milano 2015. Le sue opere sono presenti in numerose gallerie, musei (es: MUSMA, Vittoriale) e collezioni private internazionali (es: Versace, Daverio, etc.). Ha esposto a Monaco, Nizza, Parigi, New York, Biennale di Venezia, Cina, Giappone, Brasile, Cipro, e altre.

Stefania Pennacchio

Archetipi

Figurativo

Nella fase produttiva più matura dell'artista il figurativo diventa esponenziale, un ritorno alla bellezza classica, interpretata e rappresentata attraverso un'estetica intima e personale.

Scopri il figurativo

Informale

L'informale è un percorso parallelo e complementare dell'intera ricerca estetica. Le forme, dette "pure", indagano il mistero di tutti i primi codici presenti nelle culture arcaiche: sfere, ogive, cubi, vengono da un processo di sottrazione della materia e da una ricerca decisa verso tutto ciò che è ritenuto essenziale.

Entra nella categoria
Omaggio al Raku

Design

Due ricerche estetiche:

  • Cerimonia del tè giapponese
    Teiere e tazze celebrano la sacralità di un rito orientale fondato sul rispetto dell’altro, sulla forza degli elementi intesi come messaggio mistico e del tempo vissuto come un dono.
    Le terre ed i colori delle collezioni sono prodotti argillosi delle cave siciliane così come i colori prodotti da elementi naturali del territorio.
  • Gioielli
    Inteso non solo come elemento decorativo ma legato fortemente a concettualità antropologiche dell’essere femminile
Esplora i pezzi di design

Lavorare la terra non può essere definito contemporaneo, lavorare la terra è eterno.

Stefania Pennacchio

Concettualità

La ricerca condotta ha il desiderio di abbeverarsi non alla foce ma alla sorgente delle prime forme estetiche e concettuali prodotte dagli esseri umani (archetipi). Partendo da un racconto personale, narrata da voce femminile, e uno studio approfondito e di confronto attraverso testi e professionisti esperti in archeologia, antropologia e psicologia, l’artista ha il desiderio di trasmettere ciò che c’è di eterno ma spesso irrisolto del femminile.

Scopri i prossimi eventi:

Ecate

| Mostre | No Comments
ECATE: LA VIA DEL DESIDERIO Direzione ArtisticaFulvia Toscano CuratelaAngelo Crespi Il Mediterraneo, Eros o Thanatos di chi osava sfidarlo, misterioso e sensuale tra le sue…

Alcmena

| Mostre | No Comments
Attraverso 10 installazioni scultoree, l’artista Stefania Pennacchio esplora il rapporto con il femminile materno, duale, che è stato ed è nelle società il generoso e…

Limitrofi

| Mostre | No Comments
L'intero progetto prende il via da una circolarità intellettuale nata durante la Biennale d'Arte di Larnaca 2021. Il desiderio del nascente progetto è promuovere la…

Nostoi

| Mostre | No Comments
Personale A cura di Federica Cadamuro Morgante Con il patrocinio della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e Intervento straordinario di Giordano Bruno Guerri Cultural Club…

Luoghi del femminile

| Mostre | No Comments
Bipersonale Curatela di Lorenzo Guzzardi Con il patrocinio della Regione Sicilia e del Polo regionale di Siracusa per i siti culturali – Galleria regionale di…

Mythos: orme del sacro

| Mostre | No Comments
Dal 30 novembre al 21 dicembre 2017, presso la galleria milanese Artespressione di Paula Nora Seergy, sarà in mostra una nuova produzione di sculture dell'artista…